in

Omicidio Loris Stival news: il nonno Andrea è stato scagionato

Omicidio Lorys Stival ultime notizie: il nonno Andrea è stato scagionato. E’ stato infatti archiviato il fascicolo di inchiesta a suo carico aperto dopo che Veronica Panarello lo aveva chiamato in correità. La donna, nonché madre della piccola vittima, lo accusa di avere eseguito materialmente l’omicidio, ammettendo di avere, sotto diktat dell’uomo, ‘solo’ occultato il cadavere del bambino di 8 anni gettandolo nel canalone di contrada Mulino Vecchio, a pochi metri dalla casa di Santa Croce Camerina (Ragusa) dove lei viveva con il marito e i figli, nonché luogo del delitto.

quarto grado caso loris stival

Lorys Stival news: il nonno Andrea non è più indagato

Ebbene, com’era nell’aria da quando – lo scorso 5 luglio – Veronica Panarello è stata condannata anche in Appello a 30 anni di reclusione per l’omicidio del figlio, Andrea Stival (indagato come atto dovuto) è stato scagionato. Del resto era stato anche il Gip Andrea Reale, in primo grado, a specificare nelle motivazioni della sentenza di condanna della Panarello la totale estraneità dell’uomo nella vicenda omicidiaria. Il Gip di Ragusa ha in queste ore archiviato il fascicolo a carico di Andrea Stival, accusato dell’omicidio del nipote da Veronica Panarello. La donna aveva sostenuto di avere una relazione con Stival e che il suocero, per mettere a tacere Loris che aveva scoperto tutto e minacciava di raccontare della loro presunta trescaa sua papà Davide, lo aveva ucciso la mattina del 29 novembre 2014.

Loris Stival ultime news

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Loris Stival news: Veronica Panarello trasferita nel carcere di Torino

L’amaro commento di Andrea Stival dopo essere stato prosciolto

“Questa archiviazione è stata tardiva e non è di sicuro una vittoria, perché la mia vita e quella della mia compagna sono state distrutte per sempre dalle calunnie di Veronica Panarello”, questo l’amaro commento di Andrea Stival alla chiusura del fascicolo che lo vedeva accusato dell’omicidio del nipote Lorys, raccolto da Simone Toscano per Quarto Grado. “Oltre al dolore immenso per la morte di mio nipote” – ha proseguito il sucero di Veronica Panarello – “oltre alla sofferenza nel vedere mio figlio Davide patire un tormento grandissimo, mi sono ritrovato a dovermi difendere da accuse infamanti e senza fondamento. Finisce un incubo ma non è un giorno felice”.

Asia Argento molestie news, Jimmy Bennet rompe il silenzio: “Mi vergognavo”

Circolazione sanguigna gambe: stai sempre seduto? Fai attenzione, ecco perché