in

Omicidio Manuela Bailo news: nell’auto dell’amante l’arma del delitto?

Omicidio Manuela Bailo ultime notizie: trovati due coltelli nell’auto di Fabrizio Pasini, l’amante della 35enne di Nave uccisa all’alba del 29 luglio scorso e seppellita nella cascina di Azzanello, vicino Cremona, casa della madre dell’uomo. I carabinieri che hanno compiuto rilievi sulla scena del crimine e nella vettura del reo confesso, avrebbero trovato nella Mitsubishi di Fabrizio Pasini due armi da taglio.

Leggi anche: Manuela Bailo news: il video che la ritrae insieme all’amante killer poco prima del massacro

Saranno ora necessari deli accertamenti scientifici su entrambi per capire se sian stati utilizzati dal 48enne per commettere il delitto. L’esame autoptico ha permesso al medico legale di appurare che la vittima sarebbe stata colpita alla gola. Il killer le ha reciso la carotide. Smentita dunque la ricostruzione fatta dall’indagato, il quale ha detto di avere litigato con Manuela a causa di un tatuaggio, e di averla spinta dalle scale.

Nella caduta la donna a suo dire sarebbe deceduta. Racconto smentito dalla ricostruzione della dinamica omicidiaria, e dalla certezza che la ferita al cranio riscontrata non avrebbe cagionato però la morte della povera Manuela Bailo. Al valio dei Ris dunque la Mitsubishi di Pasini, all’interno della quale verranno fatti i cosiddetti “accertamenti irripetibili”. I due coltelli, stando a quanto trapelato, sarebbero stati trovati nella tasca della portiera sinistra dell’auto.

Nave Diciotti, 16 migranti con tubercolosi sbarcati senza l’autorizzazione del Viminale – LIVE

Salvini indagato dalla magistratura: cosa rischia