in ,

Omicidio Marco Vannini, rinvio a giudizio famiglia Ciontoli: in corso udienza preliminare

È in corso dalle 9 di oggi, venerdì 4 marzo, presso il tribunale di Civitavecchia, l’udienza preliminare relativa al processo sull’omicidio di Marco Vannini, che vede indagati a piede libero e imputati Antonio Ciontoli (colui che avrebbe esploso il colpo di pistola mortale), la moglie Maria, i loro figli Martina e Federico, e la ragazza di quest’ultimo, Viola Giorgini.

Entro la giornata il Gup è chiamato a decidere in merito al rinvio a giudizio per tutti i membri della famiglia Ciontoli (Antonio è accusato di omicidio volontario con dolo eventuale, moglie e figli di concorso in omicidio) e per Viola Giorgini, indagata per omissione di soccorso.

Dopo aver disertato la prima udienza del 9 febbraio scorso, oggi Antonio Ciontoli si è presentato in aula accompagnato dai suoi avvocati. L’uomo, contraddettosi in tutte le audizioni avute con gli inquirenti, sostiene che il colpo di pistola che ha ucciso il giovane fidanzato della figlia sia partito accidentalmente. La perizia balistica sull’arma (che deteneva in quanto ufficiale della Marina Militare) e la ricostruzione degli inquirenti, però, lo smentirebbero clamorosamente.

In aula sono presenti anche i genitori di Marco Vannini e lo zio materno, Roberto Carlini, impegnato in prima persona nella ricerca della verità sulla vicenda. Dopo la requisitoria del pm Alessandra D’Amore, è seguita l’arringa dei legali dei Vannini.

High School Musical 4 cast trama data di uscita

High School Musical 4, arrivano succulente novità: ecco chi saranno i personaggi del quarto capitolo

Meningite Vaccino Gratis

Meningite bambini: cos’è, sintomi e vaccinazioni