in ,

Omicidio Maria Ungureanu, svolta nelle indagini: indagata la sorella di Daniel Ciocian

Svolta nelle indagini sulla morte di Maria Ungureanu, la piccola di 9 anni di origini romene fatta affogare nella piscina all’aperto di un resort sito a San Salvatore Telesino (Benevento) la sera dello scorso 19 giugno: tra gli indagati per la morte della bambina infatti ci sarebbe anche la sorella di Daniel Petru Ciocan, il ventunenne accusato di omicidio e violenza sessuale.

La sorella di Daniel, Cristina, sarebbe accusata di omicidio in concorso con il fratello; a spingere gli inquirenti ad inserire anche la donna tra gli indiziati per l’omicidio della piccola Maria Ungureanu, alcune incongruenze sugli alibi. Intanto Daniel Petru Ciocan è stato ascoltato dagli inquirenti per nove ore per cercare di chiarire i punti oscuri del suo racconto.

Ulteriori indizi potrebbero essere garantiti dai risultati dai rilievi effettuati con alcuni cani molecolari, specializzati nella ricerca di persone, del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Firenze, effettuati nella giornata di ieri. Da qui potrebbero emergere nuovi dettagli che potrebbero essere sfuggiti alle prime analisi della scientifica.

Il Segreto facebook

Replica Il Segreto oggi 14 Luglio 2016: ecco dove vedere la puntata

Smetto Quando Voglio 2 trailer, tornano i ricercatori universitari ‘squattrinati’: ecco il primo teaser [VIDEO]