in ,

Omicidio Monni svolta nelle indagini: ci sono due indagati, uno è minorenne

Svolta nelle indagini sull’omicidio di Gianluca Monni, lo studente 19enne di Orune (Nuoro) ucciso a fucilate la mattina dell’8 maggio scorso mentre attendeva l’autobus che lo portasse a scuola. Secondo quanto riportato da La Nuova Sardegna ed altri quotidiani locali, infatti, ci sarebbero i primi indagati: un minorenne di Nule, paese vicino ad Orune, e suo cugino.

I due soggetti, un 17enne di Nule ed il cugino 24enne di Ozieri, erano nel mirino degli investigatori già da settimane, in quanto fortemente sospettati di essere coinvolti nella vicenda criminosa, legata a doppio filo con la scomparsa di Stefano Masala, il 28enne di Nule proprietario dell’auto (una Opel Corsa grigia) usata dal killer di Monni.

Ieri 17 giugno, quindi, nuovi importanti sviluppi nelle indagini: la Procura della Repubblica di Nuoro e quella dei Minori di Sassari hanno disposto delle perquisizioni nelle abitazioni dei due sospettati, nell’ambito delle quali sono stati sequestrati tablet, pc ed altro materiale informatico.

Raffaella Carrà età

Raffaella Carrà età: il compleanno addolcirà il flop di Forte Forte Forte ?

calciomercato Inter

Calciomercato Inter ultimissime: sfuma Thiago Motta, si punta Felipe Melo