in ,

Omicidio a Napoli: 31enne accoltellato a morte nel garage di casa

Ancora un omicidio nel Napoletano. Ieri sera Vincenzo Cappiello, 31enne pregiudicato, è stato accoltellato a morte mentre si trovava nel garage di casa, in via  De Gasperi a San Giorgio a Cremano.

Il presunto autore dell’omicidio è stato già arrestato: si tratta di Giorgio Borriello, un meccanico pregiudicato di 44 anni, suo vicino di casa. A fermare l’aggressore un poliziotto libero dal servizio che per puro caso si trovava a passare di lì in compagnia di familiari. L’agente ha colto in flagranza di reato l’omicida, bloccato tempestivamente quando aveva ancora in mano l’arma del delitto. Il corpo esanime della vittima è stato trovato in garage.

Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, il crimine sarebbe maturato per una questione di debiti legati al traffico di stupefacenti. La vittima, si evince dalla ricostruzione, era il fornitore di droga di Borriello, il quale nei suoi confronti aveva maturato un debito di varie migliaia di euro. Molto probabilmente ieri sera tra i due c’è stata l’ennesima discussione, sfociata in omicidio: Borriello ha accoltellato a morte il 31enne, colpendolo almeno una decina di volte.

Castle facebook

Programmi Tv oggi, sabato 26 settembre: Castle e Tú sí que vales

Offerte di lavoro per fisioterapisti

Offerte di lavoro per fisioterapisti a Milano, Torino, Roma e in altre città (ottobre 2015)