in ,

Omicidio nel Catanese, donna strangolata: interrogato il compagno

Luana Finocchiaro, 40enne madre di tre figli, ieri intorno alle 20 è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione a Misterbianco, nel Catanese. Secondo i primi esami del medico legale, il decesso della donna sarebbe avvenuto per strangolamento. Si tratterebbe dunque di omicidio.

A trovare il cadavere la madre della vittima, che sotto shock per la sconcertante scoperta ha immediatamente allertato i carabinieri. Un terribile sospetto si è fatto poi di ora in ora sempre più fondato, ovvero che fosse stato il compagno, da cui si era separata da poco, a ucciderla. I parenti della vittima avrebbero infatti riferito agli inquirenti che la donna lo denunciò più volte perché la picchiava.

L’uomo, un 37enne padre di uno dei figli di Luana, è stato fermato e interrogato per tutta la notte in caserma, ma al momento non risulta che abbia confessato il delitto. Si è appreso inoltre che la perizia necroscopica sulla donna avrebbe evidenziato “vistose ecchimosi intorno al collo”, corroborando dunque l’ipotesi dello strangolamento.

San Valentino da single: dove andare e cosa fare per non annoiarsi

Serie A 18^ Giornata

Serie A 23a giornata: orari partite turno infrasettimanale, si comincia oggi