in ,

Omicidio Pordenone: giudizio immediato per Giosuè Ruotolo, stralciata posizione fidanzata

Improvvisa accelerata nelle indagini sull’omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone: come infatti riporta Il Gazzettino “i sostituti procuratori Pier Umberto Vallerin e Matteo Campagnaro hanno chiesto e ottenuto dal gip Alberto Rossi il decreto che dispone il giudizio immediato” per Giosuè Ruotolo, che dunque sarà processato a breve. La prima udienza è stata fissata per lunedì 10 ottobre in Corte di Assise a Udine.

>>> LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SULL’OMICIDIO DI TERESA E TRIFONE

Il militare campano, in carcere a Belluno dal 7 marzo scorso, andrà a processo senza la fidanzata Rosaria Patrone, indagata a piede libero per favoreggiamento, la cui posizione, si apprende, sarebbe stata stralciata definitivamente dalla magistratura inquirente. La procura di Pordenone, dopo 16 mesi di indagini, riterrebbe dunque unico responsabile del duplice omicidio, Giosuè Ruotolo.

amore non esiste illusione

Estate 2016 moda mare e amore: persone con gli stessi problemi che starebbero bene insieme

Serie B 2016/2017, Pisa escluso: ecco il motivo