in ,

Omicidio Pordenone, news Giosuè Ruotolo: sparita la felpa indossata la sera del delitto

Giosuè Ruotolo il 24 settembre scorso, giorno successivo alla sua iscrizione nel registro degli indagati, avrebbe subito il furto di uno zaino militare e ne ha fatto denuncia ai carabinieri. In quella borsa c’erano una scheda sim, degli occhiali da sole, un paio di pantaloni e, stando alle recenti indiscrezioni diffuse dal settimanale Giallo, anche una felpa. L’indumento sarebbe oggetto di attenzione da parte degli inquirenti che, in base alle importanti testimonianze sul sospetto cambio d’abiti dell’indagato la sera del delitto, fatte dai suoi due coinquilini, avrebbero ragione di credere che quella felpa potrebbe essere stata indossata da Ruotolo proprio la sera del duplice delitto del quale è accusato.

Il 26enne militare di Somma Vesuviana ex commilitone di Trifone Ragone, sul treno che da Pordenone le riportava a casa dei suoi genitori poche ore dopo essere stato iscritto nel registro degli indagati in merito all’inchiesta sull’omicidio dei fidanzati di Pordenone, avrebbe messo ‘quella’ felpa proprio nello zaino che gli sarebbe stato rubato. Possibile che si tratti solo di una coincidenza?

Se l’ipotesi sostenuta dagli inquirenti fosse esatta, su quella felpa potrebbero ancora trovarsi tracce biologiche, di polvere da sparo e, addirittura, di sangue, di determinante importanza ai fini delle indagini. Sergio Romano e Daniele Renna, che dividevano con Ruotolo l’appartamento di via Colombo a Pordenone, hanno infatti riferito ai carabinieri che quando Giosuè rincasò (dopo avere commesso il delitto, secondo l’accusa) indossava una felpa e i pantaloni di una tuta in acetato, e che quando i tre uscirono insieme per recarsi nel luogo del delitto, dopo avere appreso dell’omicidio, Giosuè si era cambiato d’abito.

melita fidanzato

Melita Toniolo a ruota libera: le nozze, Ambra e Renga, e quel presunto flirt con Fargetta

Murat Yakin allenatore Sampdoria

Calcio Sampdoria news: Montella sempre più lontano, si punta a Murat Yakin