in ,

Omicidio Pordenone news a Mattino 5: spunta video di Teresa nelle ore precedenti al delitto

Nella puntata di Mattino 5 di oggi 9 aprile 2015, sono stati mandati in onda dei fotogrammi estratti da una telecamera di videosorveglianza di Pordenone risalenti al 17 marzo scorso, in cui si vede Teresa Costanza passare alla guida della sua auto. La stessa auto, una suzuki Alto bianca, nella quale dopo 12 ore la ragazza sarà assassinata insieme al suo fidanzato, Trifone Ragone.

Quelle immagini saranno utili agli inquirenti per ricostruire tutti gli spostamenti della donna il giorno in cui fu uccisa. Esiste infatti la possibilità che la soluzione del giallo di Pordenone possa essere legata al buco di 2 ore nella giornata di Teresa. Cosa ha fatto quel pomeriggio dopo aver annullato il suo appuntamento di lavoro? Disse di dover incontrare Trifone ma mentì. Trifone, infatti, quel giorno stette in caserma fino alle 16.30. La pista economica seguita dagli investigatori punterebbe proprio alle attività ‘extra lavorative’ di Teresa Costanza, che si presentava a molti come “consulente finanziaria”. La Procura sta indagando su più fronti, senza escludere alcuna ipotesi.

Frattanto sembrerebbe ormai acclarato – come confermato anche ieri da Giangavino Sulas durante la puntata di Pomeriggio 5 – che il killer della coppia di fidanzati abbia avuto un complice. Qualcuno con i capelli lunghi o con indosso una parrucca avrebbe aspettato l’assassino a bordo di un’auto, con il motore acceso, proprio dietro alla cabina Enel posta davanti al parcheggio del Palazzetto dello Sport, a pochi passi dal luogo del delitto. Il killer avrebbe sparato i 6 colpi di pistola contro Teresa e Trifone e poi sarebbe salito sull’auto che lo attendeva, dileguandosi in pochi secondi nel buio di via Amendola.

roma-primo-maggio

Primo maggio 2015 a Roma: non solo il concerto, ecco altri eventi e proposte

cristina chiabotto fabio fulco si sposano

Cristina Chiabotto e Fabio Fulco si sposano: da “Ballando con le stelle” al matrimonio