in ,

Omicidio Pordenone news a Quarto Grado: trovato caricatore calibro 7.65 nel laghetto

Clamorosa notizia poco fa in diretta a Quarto Grado, su Rete 4: l’inviato di Gianluigi Nuzzi, in diretta da Pordenone, ha comunicato in tempo reale che un oggetto metallico che gli inquirenti hanno appurato essere il caricatore di una pistola è stato ritrovato nelle acque del laghetto del parco San Valentino, a meno di 500 metri dal parcheggio della palestra Crisafulli dove Trifone Ragone e Teresa Costanza son stati brutalmente assassinati il 17 marzo 2015.

Sommozzatori e carabinieri stanno cercando da ieri, portati lì molto probabilmente da un ‘suggeritore’ che avrebbe indicato in quello specchio d’acqua melmosa il luogo in cui il killer dei due fidanzati avrebbe gettato l’arma, per liberarsene subito dopo il delitto. In studio è anche arrivata l’indiscrezione secondo la quale sarebbero elevatissime le probabilità che trattasi del caricatore di una pistola calibro 7.65, proprio quella che la Procura cerca da mesi ma senza esito. Evidente che gli inquirenti non si trovano lì per caso, e che quella battuta è finalmente la pista giusta, imboccata probabilmente grazie alla indicazione di un testimone misterioso.

“Speriamo finalmente in una svolta”, ha commentato a caldo Carmelina Parello, mamma di Teresa presente in studio insieme al marito. Nei suoi occhi la flebile luce della speranza. Speranza che finalmente, dopo 6 mesi di buio, sia fatta luce sul delitto della figlia e del fidanzato. Sarà adesso una perizia balistica ad acclarare se l’intuizione degli investigatori è esatta.

Apple Tv 2015 prezzo: il set box introduce Periscope app sul piccolo schermo

Interne Festival 2015 Pisa

Internet Festival 2015: dall’8 all’11 Ottobre a Pisa, 4 giorni e 200 eventi dedicati alla rete