in ,

Omicidio Pordenone news: sentito 4 volte il testimone delle ‘rose appassite’

Evidentemente è più di un’ipotesi quella delle misteriose rose appassite che un pensionato avrebbe scorto nei pressi del Palazzetto dello Sport di Pordenone, circa 7 giorni prima che Teresa Costanza e Trifone Ragone venissero giustiziati da un killer dalla mano esperta ed avvezzo all’uso delle armi. L’indiscrezione, che avvolge oltremodo nel mistero il giallo sul duplice omicidio di Pordenone, è stata diffusa ieri sera dalla trasmissione di Rai 3, “Chi l’ha visto?”, e collocherebbe sulla scena del delitto la presenza di tre sconosciute figure (due donne bionde ed un uomo) notate anche da altri testimoni davanti l’auto in cui, alle 19.50 del 17 marzo, Teresa e Trifone furono ritrovati cadavere.

Il pensionato che si è offerto spontaneamente di raccontare agli investigatori la presenza di quei fiori appassiti, con i petali aperti posti sull’asfalto in direzione della palestra, è stato già sentito 4 volte dagli inquirenti.

La notizia è stata confermata a Chi l’ha visto? anche dal direttore di TelePordenone, che ha parlato personalmente con il pensionato. Perché 4 interrogatori ravvicinati? Forse il suo racconto va ad incastrarsi in maniera logica e coerente con alcune delle oltre 300 testimonianze raccolte finora dal Procuratore di Pordenone?

Parma Coppe asta

Parma calcio ultimissime: altri 4 punti di penalizzazione, Serie B ad un passo

Alex Belli e la moglie svelano come hanno superato la crisi

Alex Belli e la moglie posano nudi: svelano come hanno superato la crisi matrimoniale