in ,

Omicidio Pordenone news: slittano accertamenti irripetibili dei Ris

Slittano gli accertamenti irripetibili che i Ris avrebbero dovuto compiere in questi giorni sul materiale sequestrato a Giosuè Ruotolo e alla sua fidanzata, già sentita due volte dagli inquirenti in merito all’inchiesta sul duplice omicidio di Pordenone. Per un motivo che non è chiaro, infatti, pare che i periti dell’una e dell’altra parte non abbiano trovato con facilità un accordo in tal senso, di qui il posticipo a martedì 27 ottobre delle analisi scientifiche sui reperti in mano agli inquirenti.

C’è molta attesa per il risultato di quegli accertamenti: si analizzerà la pistola calibro 7.65 rinvenuta nel laghetto del parco di San Valentino, ma soprattutto la vernice nera che la ricopre, che sarà comparata con quella prelevata dai Ris nell’abitazione di Somma Vesuviana dell’indagato. Ancora, si comparerà il Dna suo e delle vittime con la traccia biologica trovata nel gancio della cintura di sicurezza della Audi A3 grigia in uso a Ruotolo e ripresa dai video delle telecamere di sorveglianza.

Al vaglio degli esperti anche un giubbino del commilitone di Trifone e ultima, ma non in ordine di importanza, la sua vita privata. È nella sfera del suo privato e del rapporto con la fidanzata, infatti, che gli inquirenti ritengono di poter ricostruire il movente del presunto assassino dei fidanzati di Pordenone.

Squadra Antimafia facebook 21ottobre

Programmi Tv oggi, mercoledì 21 ottobre: Squadra antimafia 7 e Colorado

Ponte Roca Persiceto 85

Bologna: Ponte Ronca e Persiceto 85 ritornano in campo, lo 0-31 sarà solo un ricordo?