in ,

Omicidio Pordenone processo Giosuè ultime news: il giallo del testimone scomparso

Omicidio Teresa e Trifone ultime news: uno dei testimoni della difesa nel processo a carico di Giosuè Ruotolo – il militare campano accusato del duplice delitto – avrebbe fatto sparire le tracce di sé.

Da più di tre settimane infatti, il 54enne Lorenzo Kari sarebbe evaso dai domiciliari e adesso è ufficialmente ricercato. Il nomade era già evaso dal carcere nell’agosto del 2015; all’epoca dei fatti era detenuto nel carcere di Pordenone dopo essere stato condannato per furti. Nell’aprile 2016 era stato nuovamente arrestato nel Padovano.

Lorenzo Kari:

 

Lo scorso maggio era stato chiamato a testimoniare dalla difesa di Ruotolo, fornendo una ‘pista alternativa’ a quella portata avanti nel procedimento dalla pubblica accusa: Lorenzo Kari aveva infatti rivelato di essere stato contattato da un imprenditore lombardo, che gli avrebbe offerto 100mila euro per uccidere Teresa Costanza. Le sue dichiarazioni tuttavia non erano state ritenute credibili dagli inquirenti, che infatti lo avevano indagato per calunnia e false informazioni ai pm.

>>> Omicidio Pordenone news ‘pista bresciana’: il supertestimone che potrebbe scagionare Giosuè Ruotolo <<<

Secondo il teste Teresa Costanza (e con lei il fidanzato Trifone Ragone) dovevano essere eliminati perché a conoscenza del nome del mandante di un omicidio avvenuto a Brescia. Di ciò però la procura di Pordenone non aveva trovato riscontri oggettivi.

Miley Cyrus foto rubate

Miley Cyrus hackerata: le foto senza veli impazzano sul web

Champions League 2017/2018 gironi: le avversarie di Roma, Juventus e Napoli