in ,

Omicidio Pordenone Quarto Grado ultime notizie: Giosuè Ruotolo era sul luogo dell’omicidio mentre veniva commesso

Per l’omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza continua ad essere indagato il giovane commilitone Giosuè Ruotolo. A Quarto Grado si puntualizza come gli inquirenti siano sempre più convinto che Ruotolo fosse sul luogo del delitto proprio nei momenti in cui questo avveniva. Su cosa gli investigatori fonderebbero il loro convincimento ancora non si sa.

La novità eclatante di cui si è discusso a Quarto Grado è che mentre all’inizio delle indagini i coinquilini di Giosuè Ruotolo omettevano che l’indagato fosse uscito di casa dopo avere giovato con loro in internet, ora confermano di averlo visto uscire.

Le indagini avrebbero preso una svolta decisiva nel momento in cui è stata ritrovata dalle forze dell’ordine l’arma del delitto. I militari che condividevano la casa con Ruotolo dapprima hanno “coperto” il loro amico-coinquilino poi piano piano hanno cominciato a raccontare la serata tra il 16 e il 17 marzo 2015, quando Trifone e Teresa sono stati assassinati.

caso bozzoli news

Caso Bozzoli Quarto Grado ultime notizie: le indagini si concentrano sui dissidi familiari

Castle facebook

Programmi Tv oggi, sabato 7 novembre: Castle e Tú sí que vales