in ,

Omicidio Pordenone ultime news: confermata pista passionale

Sarà la perizia balistica sui bossoli della pistola usata dal killer di Teresa Costanza e Trifone Ragone ad offrire nuovi e utili elementi nelle indagini per il duplice omicidio di Pordenone. Dall’esito di quelle analisi si capirà, ad esempio, se l’arma di piccolo calibro usata dall’assassino era dotata di silenziatore e se era stata utilizzata altre volte oltre alla sera dell’omicidio. Qualora tale ipotesi fosse confermata dagli inquirenti, si spiegherebbe il perché i testimoni che raccontano di aver sentito dei rumori la sera del delitto, fuori dal Palazzetto dello Sport di Pordenone, li avrebbero però scambiati per dei petardi.

Questo dettaglio avallerebbe la pista seguita dalla Procura, e cioè che si sia trattato di un omicidio premeditato e studiato in ogni più piccolo dettaglio. Secondo quanto emerso ieri pomeriggio durante la puntata di Pomeriggio 5, inoltre, sarebbe confermata l’indiscrezione diffusa da giorni secondo cui la pista ormai battuta dagli investigatori sarebbe quella passionale.

Coppa America Oracle

Vela, Coppa America: ufficiale il cambio del regolamento, Luna Rossa lascia?

Serie B 17giornata

Serie B: il Carpi batte il Bologna 3-0, la Serie A ad un passo