in ,

Omicidio Pordenone ultime news: nuove rivelazioni sull’arma del delitto

A pochi giorni dal ritrovamento di un caricatore di pistola, che potrebbe essere proprio quello della 7,65 utilizzata dal killer che il 17 marzo scorso ha freddato con 5 colpi Teresa Costanza e Trifone Ragone, nuove indiscrezioni sull’arma del delitto sono state appena divulgate a Pomeriggio 5, trasmissione condotta da Barbara D’Urso.

L’inviata a Pordenone ha infatti aggiornato sulle indagini, focalizzando l’attenzione sugli altri oggetti metallici rinvenuti dai sommozzatori dei carabinieri di Genova in fondo al laghetto del parco San Valentino a Pordenone. Dopo avere ingrandito le immagini dei succitati oggetti metallici, infatti, l’inviata della conduttrice le ha sottoposte alla visione del titolare di un’armeria il quale alla vista di un oggetto di forma rettangolare ha detto che “Probabilmente potrebbe trattarsi della canna di una pistola”.

Se la perizia balistica in corso, atta ad acclarare la reale appartenenza di quei pezzi di pistola all’arma utilizzata dall’assassino dei fidanzati di Pordenone, desse esito positivo, non è tuttavia scontato che gli inquirenti possano risalire al proprietario. “Si tratta di un’arma fuori produzione, ma nel mercato nero della zona al confine con i paesi dell’est si può trovare a meno di 200 euro, quindi il killer potrebbe averla presa di seconda mano”, ha spiegato la giornalista di Pomeriggio 5.

bere acqua e limone fa benissimo

Dieta pancia piatta: bere il limone con la cannuccia

alice sabatini, miss italia 2015

Miss Italia 2015, la madre di Alice Sabatini in lacrime: “Arrivare a offenderla così è veramente vergognoso” [INTERVISTA]