in ,

Omicidio Pordenone ultime notizie: arrestati Giosuè Ruotolo e la fidanzata Rosaria

Svolta nelle indagini sul duplice omicidio di Pordenone, avvenuto lo scorso 17 marzo. I due indagati per l’assassinio di Teresa e Trifone, Giosuè Ruotolo e Rosaria Patrone, sono stati arrestati questa sera.

Il militare campano è stato prelevato dalla caserma Mittica della Brigata Ariete dove presta servizio e tradotto nel carcere di Belluno – lo si è appreso poco fa da fonti investigative dei Carabinieri – a seguito della esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Pordenone, Alberto Rossi, su richiesta dei pubblici ministeri Matteo Campagnaro e Pier Umberto Vallerin.

>>> Leggi tutti gli articoli sull’omicidio di Tersa e Trifone

Sarebbe stata arrestata, ma ai domiciliari, anche Rosaria, fidanzata del 26enne, indagata per favoreggiamento e e istigazione. A confermarlo il suo legale, Costantino Catapano, e un post sulla pagina ufficiale Facebook della trasmissione Chi l’ha visto?. Da mesi le indiscrezioni davano come imminente la svolta nelle indagini, gli inquirenti aspettavano infatti solo le ultime risultanze dei periti informatici, al lavoro sul pc in uso a Ruotolo nella caserma De Carli di Cordenons, dal quale per l’accusa sarebbero stati inviati, tramite falso profilo Facebook, diversi messaggi molesti a Teresa Costanza.

Ricette dolci Detto Fatto

Ricette dolci Detto Fatto: Paolo Griffa e la caccia al tesoro

Uomini e Donna Gemma e Giorgio Trono Over

Uomini e Donne anticipazioni Over: Gemma e Giorgio non tornano insieme, ma lei gli regala un cuore