in

Omicidio Renata Rapposelli: nessun parente ha reclamato la salma, il comune di Ancona si occuperà dei funerali

Omicidio Renata Rapposelli ultime notizie: la pittrice anconetana 64enne uccisa lo scorso 9 ottobre a Giulianova e trovata cadavere il 10 novembre a Tolentino, è stata tanto sola in vita e anche ora che è morta nessuno pensa a lei. Ancora la sua salma è a disposizione della magistratura, che sta indagando sul caso, poiché non tutte le dinamiche dei fatti sul delitto sono state perfettamente chiarite.

Morte Renata Rapposelli

Per l’omicidio sono in carcere dal 6 marzo scorso l’ex marito e il figlio della vittima, Giuseppe e Simone Santoleri. Il figlio 45enne l’avrebbe strangolata al culmine di una lite insorta per pregressi motivi economici, avrebbe tenuto il cadavere in casa per due giorni e poi in compagnia del padre avrebbero caricato il corpo nel bagagliaio dell’auto e lo avrebbero trasportato fino a Tolentino, abbandonandolo in un’area di campagna sulle rive del fiume Chienti. Lì vene ritrovato, casualmente, in avanzato stato di decomposizione e saponificato. Nemmeno più autopsie sulla salma ha permesso al medico legale di stabilire l’esatta causa della morte. Si ipotizza lo strangolamento.

news pittrice scomparsa

Potrebbe interessarti anche: Morte Mario Biondo news: foto sconvolgente ferita al collo, “Suicidio non credibile”

In queste ore si apprende che nessuno (Renata Rapposelli ha anche una figlia con la quale solo di recente aveva riallacciato i rapporti) si sarebbe interessato dei funerali una volta che la magistratura darà il nulla osta per la tumulazione. Ad occuparsi dei funerali della pittrice sarà dunque il Comune di Ancona. I servizi sociali a cui la donna si era rivolta più volte prima della tragica fine, provvederà a sbrigare le faccende burocratiche per i funerali ed organizzerà le esequie per la donna morta ammazzata. Alla sfortunata Renata Rapposelli sarà data sepoltura nel cimitero di Tavernelle.

giallo renata rapposelli news

 

Diretta TV Chelsea-Inter

Chelsea – Inter dove vedere in TV e streaming gratis International Champions Cup 2018

Veneto Bandiera Blu 2018: quali sono le spiagge premiate