in ,

Omicidio Sarah Scazzi news, nuove dichiarazioni di Michele Misseri: “Ho fatto tutto io”

Si è tenuta ieri 28 settembre la terza udienza del processo Scazzi bis che vede 12 indagati, tra cui Ivano Russo accusato di false dichiarazioni al Gip e Michele Misseri, su cui pende l’accusa di autocalunnia. Sentita solo una parte degli avvocati, l’udienza si aggiornerà il prossimo 18 novembre, quando sarà sentita la restante parte dei legali e si procederà con l’eventuale rinvio a giudizio per gli indagati.

E proprio ieri l’inviata di Pomeriggio 5 ha raggiunto Michele Misseri e lo ha intervistato mentre lavorava nei campi, ad Avetrana: “Ho fatto tutto da solo. Io ho strangolato la bambina (Sarah Scazzi ndr), Sabrina e Cosima sono vittime, e anche Sarah è una vittima”.

Il contadino di Avetrana ha ribadito la sua colpevolezza e mostrandosi afflitto ha ammesso: “I giudici non mi credono, ma quale motivo dovevo incolparmi se a uccidere Sarah fosse stata mia figlia? Io gli ho dato il piatto d’ argento in mano ma loro non l’hanno voluto. Non mi ricordo niente da quando ho strangolato la bambina”.

“Mia figlia ora mi odia, certo, me l’hanno fatta accusare ingiustamente …”,ha confessato ‘zio Michele’, che si è detto pessimista sula possibilità che la Cassazione possa ribaltare la sentenza di condanna all’ergastolo per la moglie e la figlia: “Secondo me le condannano un’altra volta, ma io voglio pagare per tutti e due: per l’omicidio di Sarah e per l’occultamento del suo corpo”.

pomeriggio 5 anticipazioni

Pomeriggio 5 Anticipazioni 29 settembre 2016, ultime notizie di cronaca in Italia

Anticipazioni Squadra Antimafia 8: cambia il giorno di programmazione, ecco le ultimissime