in ,

Omicidio-suicidio in provincia di Pisa: coniugi trovati in un lago di sangue

Terribile caso di omicidio-suicidio in provincia di Pisa, non troppo distante da Volterra: un cinquantenne ha ucciso la moglie con numerose coltellate ed un colpo secco alla gola prima di togliersi la vita, il tutto nella casa della donna 90enne che la donna accudiva.

E’ dramma nel Pisano, nella frazione Montecerboli di Pomarance: nel pomeriggio di ieri, infatti, un uomo e una donna di origine romena sono stati trovati senza vita e in un lago di sangue. I Carabinieri sono intervenuti dopo una telefonata che avvisava della presenza di due corpi in un lago di sangue nell’abitazione di una 90enne: quando sono intervenuti, gli agenti delle Forze dell’Ordine hanno trovato una delle badanti dell’anziana donna e il marito riversi a terra, senza vita e in un pozza di sangue.

Stando alle ricostruzioni, fatte anche grazie alla collaborazione della seconda badante che si trovava in quella casa, i due avrebbero intrapreso l’ennesimo litigio causato dalla separazione in corso: le vittime sono Petru Cornel Movila e Nona Movila, rispettivamente di 50 e 42 anni e genitori di cinque figli. Non è ancora chiaro, infine, se anche la donna avesse impugnato un coltello contro il marito.

GF Vip, Antonella Mosetti mostra le grazie e fa impazzire il web [FOTO]

Halloween 2015 eventi a Borgo a Mozzano

Halloween Borgo a Mozzano 2016: programma, eventi e leggende per un weekend horror