in ,

Omicidio Teresa e Trifone: sospetti su abbonamento palestra di Giosuè Ruotolo

Sarà interrogato martedì prossimo alle 10, Giosuè Ruotolo, il militare campano indagato per l’omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone“Andremo a chiarire la posizione del mio assistito, che è perfettamente sereno e convinto che la questione possa risolversi nel più breve tempo possibile”, ha dichiarato all’Adnkronos l’avvocato Roberto Rigoni Stern, legale del 26enne.

Sottoposto ad accertamenti tecnici il pc sequestrato durante i rilievi condotti dagli inquirenti nell’appartamento di via Colombo a Pordenone, dove l’indagato risiede. Sarà analizzato lo scarico di file e messaggi sui computer e telefoni, ma nella lente di ingrandimento degli investigatori ci sono anche i movimenti e le abitudini di Giosuè.

A tal riguardo un nuovo dettaglio emerso avrebbe alimentato i sospetti sul 26enne: un abbonamento in palestra di soli 60 giorni, nel centro sportivo Crisafulli dove è avvenuto il duplice omicidio. Il militare è stato iscritto solo per due mesi in quella palestra, nel periodo a cavallo del delitto. Una frequentazione interrottasi bruscamente il 17 marzo, giorno in cui i fidanzati furono uccisi. Il perché è al momento un mistero. Questo ed altri punti dovrà chiarire agli inquirenti, Giosuè Ruotolo, il giorno dell’interrogatorio.

Serie A Beko

Basket, calendario 1a giornata Serie A1: Sassari ospita Cremona, Reggio esordisce a Torino

Concerti ottobre 2015, eventi in Italia ottobre 2015

Concerti ottobre 2015: tutti gli eventi musicali imperdibili in Italia, da Cremonini ai Deep Purple