in ,

Omicidio Yara Gambirasio, ultime notizie: le dichiarazioni di Bossetti sul primo Natale in carcere

Primo Natale in carcere per Massimo Giuseppe Bossetti, che oggi, per la seconda volta dopo la visita del 28 ottobre, giorno del suo compleanno, incontrerà nel penitenziario di Bergamo tutta la famiglia al completo: la moglie, Marita Comi, e i tre figli  di 13, 10 e 8 anni. Il muratore di Mapello, unico imputato per l’omicidio di Yara Gambirasio, ha ottenuto un permesso straordinario che gli consente di riabbracciare i cari in giorni in cui non sarebbe previsto dal regolamento

L’uomo accusa molto la mancanza della famiglia. Natale potevo passarlo solo in casa mia. Questa non lo è. Con tutto il rispetto per quelli che sono qui con me, la mia casa è un’altra. Queste le dichiarazioni di Massimo Giuseppe Bossetti sul suo primo Natale dietro le sbare. Nella sua cella, sono appesi i disegni dei figli, a testimonianza di quanto questa lontananza forzata lo faccia soffrire. Vive di ricordi e speranza.

Ieri, sono andati a fargli visita il fratello Fabio, la cognata, e l’avvocato Claudio Salvagni. Bossetti è un detenuto modello, che non si sottrae alle attività con gli altri detenuti. Ha infatti preparato con loro il pranzo natalizio, e questo pomeriggio andrà, come di consueto, ad assistere alla messa di don Fausto Resmini, in cappella.

Ultimissime notizie Lazio calcio: svelata la nuova maglia

gli auguri di anna munafò

Uomini e Donne news: prossimamente in onda il matrimonio di Aldo e Alessia