in ,

Omogeneizzati fai da te: come farli e conservarli in casa

Una volta arrivato il momento della svezzamento e il conseguente abbandono dell’allattamento esclusivo, ovvero come unica fonte di sostentamento per il bambino, per le mamme la scelta più semplice e comoda è certamente quella di introdurre gli alimenti attraverso gli omogeneizzati industriali. A questa scelta, approvata dagli specialisti poiché si tratta di prodotti pensati appositamente per i bambini, c’è però un’alternativa ugualmente approvata, ovvero quella di preparare in casa degli omogeneizzati fai da te. Si tratta di un modo efficace per scegliere in libertà la provenienza degli ingredienti

Gli omogeneizzati di frutta, i primi da inserire durante lo svezzamento del bambini, sono i più facili da preparare perché nella maggior parte dei casi è sufficiente schiacciare con la forchetta la frutta e farne una purea, un metodo utile per mela (da grattugiare), banana e pera. L’importante in questo caso è non aggiungere nessun condimento, in particolare lo zucchero.

Differentemente per gli altri tipi di omogeneizzati la base principale sarà sempre il brodo vegetale da preparare cuocendo al vapore della verdura: patate, carote e zucchine. Il brodo può essere conservato in monoporzioni e congelato così da averlo sempre pronto durante la settimana. La verdura utilizzata per il brodo sarà perfetta da schiacciare per creare una purea. Al brodo di verdure invece si potranno aggiungere da omogeneizzare per prima cosa i cereali (tapioca, riso o mais) e a seguire carne e pesce. Anche in questo caso la scelta degli ingredienti è fondamentale, optando per macellerie e pescherie di fiducia. La cottura migliore, così come per le verdure, è quella al vapore senza l’aggiunta di sale o altri condimenti. Prima di iniziare lo svezzamento del bambino e per tutto il percorso si suggerisce di consultare il proprio pediatra.

Credit Foto: FamVeld / Shutterstock

Giardino di Ninfa visita informazioni

Giardino di Ninfa Latina: orari di apertura, foto e informazioni

isola simona ventura lucarelli

Isola Dei Famosi 2016: incidente in diretta per Simona, non si rialza