in

One Billion Rising: flash mob contro la violenza sulle donne, a Bologna il 14 febbraio 2014

Torna a Bologna il 14 febbraio 2014 “One Billion Rising”, l’evento-denuncia mondiale contro la violenza su donne e bambine.

violenza alle donne corso universitario Bologna

Si stima che una donna su tre nella propria vita abbia subito violenza domestica o sessuale, dato che corrisponde a 1 miliardo di donne in tutto il mondo. Per questo Eve Ensler, donna impegnata da anni sul tema, ha lanciato l’anno scorso l’idea di organizzare una manifestazione globale per dire stop alla violenza sulle donne con una danza collettiva.

Dopo il grande successo in tutto il mondo e a Bologna nel 2013, la Casa delle donne per non subire violenza ha deciso di replicare anche quest’anno l’iniziativa, che vede promotori attivi dell’eventonumerosi attori del territorio: Amnesty International Bologna, ArciLesbica Bologna, La Corte delle Fate, Gruppo Montagnola e Pace in English Bologna.

Si parte alle ore 17.30 in Piazza Maggiore con il flash mob “Break the Chain”, che prevede un ballo coordinato (l’appuntamento per provare la coreografia è mercoledì 12 febbraio, alle 18,40, al Centro Zonarelli di via Sacco 14).

Si prosegue con il corteo-parata che da via Rizzoli raggiungerà lo Spazio Verde del Parco della Montagnola dove dalle ore 19.30 si alterneranno momenti di riflessione e letture dal titolo “Io Sono Emozione: la vita segreta della ragazze”, tratte dal primo bestsellers di Eve Ensler.

E poi anocra performance live di Unchained Harmony Quartet, Irene Robbins, Luciano Genovesi, Sara Zaccarelli, Rita Girelli e Shoshanna, a cui seguirà un dj set fino alle ore 23.00. L’ingresso è ad offerta libera ed il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla Casa delle donne per non subire violenza.

Per informazioni:
sito internazionale www.onebillionrising.org
Facebook One Billion Rising Italia www.facebook.com/obritalia

(fonte: Bandiera Gialla, autore dell’immagine: Steve Rhodes, da Flickr.com)

Seguici sul nostro canale Telegram

The Italian Job

La Gabbia

“La Gabbia” 12 febbraio: i contatti Napolitano-Monti e le ipotesi di complotto ai danni del Cavaliere