in

Open Hub, associazione per la social innovation

Vi raccontiamo oggi la storia di Marco Serra, presidente di Open Hub. Marco, nato a Oristano e residente a Roma, è un sociologo del lavoro e dell’organizzazione, specializzato in comunicazione d’impresa e relazioni pubbliche. In passato ha svolto molte attività associative, collaborando con molti istituti italiani di ricerca, nonché con Università brasiliane.

Oggi è invece presidente di Open Hub, associazione che promuove temi di social innovation. Open Hub nasce come promotore di social innovation presso le Università e ,anche se ha solo 18 mesi, il progetto è già un successo. Open Hub ha portato alla costruzioni dei LIS ( Laboratori di Innovazione Sociale), i quali, collocati all’interno dei dipartimenti universitari, consentono agli studenti di entrare in contatto con esperienze locali e così accrescere la loro formazione.

Attualmente i LIS operativi sono due: il primo, dedicato ad Adriano Olivetti, è collocato presso il dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università la Sapienza di Roma; mentre il secondo, intitolato a Karl Popper e istituito presso l’Università per Stranieri di Perugia. Le attività tipiche dei laboratori la ricerca, la progettazione e il controllo sui principali temi di innovazione sociale.

FabriQ bando 2015

Startup, bando FabriQ 2015: ecco le 7 vincitrici

uomini e donne gossip

Uomini e Donne Jonas e Rama Lila: messaggi in codice dopo la rottura?