in ,

Orly, uomo ucciso in aeroporto era diretto verso il McDonald’s: chi è l’attentatore

Aggiornamento ore 14:05 – L’uomo ucciso stamani dalla polizia all’aeroporto parigino di Orly non era radicalizzato. Contrariamente a quanto trapelato inizialmente, infatti, le forze dell’Antiterrorismo avrebbero appurato che trattasi di un ‘delinquente comune’. L’attentatore di Orly si chiamava Zied B. ed aveva 39 anni, secondo informazioni di Le Parisien oltre a precedenti giudiziari per traffico di stupefacenti, era stato oggetto di “44 segnalazioni” al casellario giudiziale. Era stato in libertà condizionata per rapina a mano armata.

****

Orly: l’uomo abbattuto questa mattina in aeroporto, dopo aver rubato l’arma di un militare del dispositivo antiterrorismo, sarebbe stato diretto verso un McDonald’s del Terminal Sud. A riferirlo i testimoni citati da Le Monde. Secondo le ricostruzioni ad ucciderlo sarebbe stato un agente della polizia di frontiera.

E ora emergono le prime indiscrezioni sull’assalitore abbattuto dalla Polizia: si tratterebbe di un musulmano radicalizzato già noto ai servizi segreti. Dopo l’aggressione le Forze speciali di polizia hanno circondato lo scalo aeroportuale parigino, evacuato e chiuso.

>>> Parigi: sparatoria all’aeroporto di Orly, ucciso un uomo <<<

L’aggressore voleva impossessarsi dell’arma del militare, e proprio in questi minuti si apprende che sempre lo stesso individuo prima dell’assalto all’aeroporto avrebbe ferito un agente di polizia durante un controllo stradale a nord di Parigi. Secondo gli inquirenti francesi i due episodi sarebbero infatti legati e si tratterebbe dello stesso attentatore: indagini in corso per appurarlo.

batman v superman trailer, batman v superman film, batman v superman dawn of justice, batman v superman trama,

Batman Film, Hans Zimmer svela: “Ecco chi è meglio tra Ben Affleck e Christian Bale”

Amici 15 anticipazioni

Loredana Bertè a Standing Ovation: “Ma dove siamo, ad Amici?”