in

‘Orphan Black’, arriva su Premium Action la serie sci-fi che ha conquistato gli USA

Partirà il 3 giugno su Premium Action la serie Orphan Black, che il prestigioso settimanale americano Entertainment Weekly ha presentato tra le migliori 3 serie della stagione, vero e proprio cult clone’ thriller. Protagonista della serie è l’attrice canadese Tatiana Maslany, ormai diventata una vera e propria icona di stile, che è stata premiata di recente ai Television Critic Award e Critic’s Choice Award per la sua interpretazione di 10 diversi cloni.

Tatiana Maslany Orphan black

L’attrice Tatiana Maslany è  Sarah Manning, una ragazza inglese orfana e con gravi problemi penali, che assiste suo malgrado al suicidio di una sua coetanea alla fermata del treno. La ragazza scopre di essere identica alla vittima e ne ruba i documenti, diventando da quel momento la detective Elisabeth Childs. Sarah scopre di essere un clone e che al mondo ne esistono tanti altri in giro per il mondo che potrebbero essere uccisi. La Maslany si è mostrata entusiasta per l’interpretazione dei suoi personaggi, che le hanno conferito molta popolarità: “E’ il sogno di ogni attrice interpretare una decina di personaggi tutti insieme in una serie tv oltretutto in una che non assomiglia a nessuna altra in televisione. Non è solo sci-fi, non è solo thriller, non è solo drammatica. C’è anche quel sense of humor che io adoro”, ha commentato l’attrice, che ha poi aggiunto: “Interpreto donne che denotano ciascuna un differente punto di vista, ciascuna ha uno stile di vita diverso, ciascuna affronta le difficoltà e i pericoli con stato d’animo, ora di paura ora di coraggio. E ognuna di loro…cammina in modo diverso!”. L’attrice canadese ha affrontato molte difficoltà per cimentarsi in ben 10 diversi personaggi, anche se ha adottato una tecnica tutta sua ascoltando altrettanti stili musicali che vanno dal rock classico al metal, dal chill-out alla classica. Per girare le scene in cui compaiono più cloni sono stati utilizzati dei carrelli intelligenti che memorizzano il movimento della telecamera per poi replicarlo perfettamente per aggiungere i diversi cloni.

La serie è stata ideata dagli autori Graeme Manson e John Fawcett, e il successo del telefilm lo ha promosso alla seconda stagione, dove il numero delle cloni è arrivato ad 11, un lavoro in più per la bella attrice.

Anticipazioni Il segreto martedì 20 maggio: Pepa messa alle strette da Dolores e Mauricio

parma milan 14 settembre 2014

Parma: per un’Irpef non pagata può saltare l’Europa