in ,

Orrore a Mantova: trovato un cadavere incaprettato sulla sponda del Po

Orrore a Bardelle di San Benedetto Po, nel Mantovano, dove questa mattina un operatore che si occupa della manutenzione dell’idrometro ha fatto uno sconcertante ritrovamento lungo la sponda del Po: il cadavere di un uomo incaprettato, chiuso dentro un sacco. Dopo aver percorso la scaletta in cemento che conduce alla riva del fiume, l’uomo, intento a ripulire l’idrometro dai detriti portati dalla recente piena, quando si è accorto che dal sacco fuoriusciva un braccio umano, ha subito dato l’allarme.

I carabinieri giunti sul luogo hanno potuto dedurre che la vittima è stata in acqua per alcuni giorni e che sul suo cranio ci sono evidenti segni di arma da fuoco, prova del fatto che l’uomo è stato giustiziato. Al momento le forze dell’ordine sono impegnate per cercare di dare un’identità al cadavere; la zona del ritrovamento è stata transennata al fine di consentire i sopralluoghi e i rilievi necessari a compiere le indagini.

Andrea e Sharon del Trono Classico

Uomini e Donne trono classico: Sharon torna da Andrea

Marek Hamsik

Ultime notizie calciomercato Napoli: i fischi potrebbero allontanare Hamsik