in ,

Orrore a Napoli: madre e figlia massacrate a colpi d’ascia

Una sconvolgente notizia è appena arrivata da Varcaturocomprensorio del comune di Giugliano, in provincia di Napoli: madre 30enne e figlia di 4 anni sono state massacrate a colpi di arma da taglio, si ipotizza un’ascia. Sconosciuti al momento i dettagli della dinamica omicidiaria, in questi momenti al vaglio di polizia e carabinieri impegnati in rilievi e accertamenti nell’abitazione di via Licola Mare, luogo del duplice omicidio.

Il brutale delitto sarebbe stato commesso dal marito della donna nonché padre della piccola vittima, un ucraino di 44 anni, che con ogni probabilità le avrebbe colpite mortalmente con un’ascia e poi avrebbe tentato di togliersi la vita ma senza riuscirci. L’uomo si troverebbe ora ricoverato all’ospedale di Pozzuoli. La notizia è tuttavia frammentaria e ancora da chiarire.

Lazio calcio, 116 anni di storia: ecco la formazione migliore di sempre

Torino Maksimovic infortunio

Ultime notizie calciomercato Napoli: il Torino aspetta il rinforzo per liberare Maksimovic