in

Orson Welles: ritrovato il suo film inedito “Too Much Johnson”

Resta un mistero irrisolvibile come “Too Much Johnsonfilm del 1938 di Orson Welles considerato perduto e invece nascosto nel magazzino di uno spedizioniere, sia stato ritrovato dal cineclub Cinemazero di Pordenone. La pellicola, restaurata dalla George Eastman House di Rochester (Usa) con il contributo della National Film Preservation Foundation, verrà presentato in prima mondiale alle Giornate del Cinema Muto, il prossimo 9 ottobre a Pordenone. orson welles

Quando gira “Too Much JohnsonOrson Welles ha 23 anni ed è già un famoso regista teatrale e autore radiofonico. L’idea di partenza di questo film è quella di dividerlo in 3 parti che rappresentino un prologo ai 3 atti della commedia dell’autore statunitense William Gillette “Too Much Johnson” che doveva andare un scena al Mercury Theatre di New York. Nelle intenzioni di Welles il film doveva essere muto e, per questo, si era ispirato alle comiche di Mack Sennett e Harold Lloyd. Gli interpreti erano Joseph Cotten e Virginia Nicholson, che all’epoca era la moglie del regista. In realtà il progetto di Welles non ha mai visto la luce, la commedia era andata in scena con scarsissimo successo e il film non si era mai visto.

Il ritrovamento di questo film ha un’importanza fondamentale, sia perché riempie uno spazio vuoto della filmografia di uno dei più grandi geni della settima arte, sia nel far captare i primi segnali di un genio visivo e creativo. Sempre nel 1938, Orson Welles era riuscito a conquistare il grande successo radiofonico grazie allo sceneggiato  “La guerra dei mondi” (“War of the Worlds”) tratto dall’omonimo romanzo di fantascienza di Herbert George Wells e che è rimasto nella storia dell’entertainment per aver seminato il panico negli Stati Uniti facendo credere alla popolazione  di essere sotto attacco di un’invasione aliena.     

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Marina Abramovic e Lady Gaga

Lady Gaga riequilibra le proprie energia con il metodo dell’artista serba Marina Abramovic

Chi è il compagno di viaggio ideale per questa estate 2013?