in

Orti urbani che passione: in Italia triplicati nel 2013

Crisi economica e bisogno di ripristinare il contatto naturale con la natura, per ritagliare spazi genuini in un contesto quotidiano fatto di frenesia, traffico cittadino e smog. Queste le possibili motivazioni che stanno dietro alla scelta di molti italiani di realizzare un orto in casa. Stando ad un recente rapporto della Coldiretti, infatti, nell’ultimo anno si sono quasi triplicati gli orti urbani nelle città capoluogo italiane. Si è arrivati al record di 3,3 milioni di metri quadrati di terreno di proprietà comunale adibiti a orto urbano, per coltivazioni ad uso domestico e/o al giardinaggio creativo.Orti urbani sempre più numerosi

Cresce sempre di più la domanda di verde, e in Italia un italiano su quattro opta per la coltivazione fai da te per uso domestico, soprattutto nelle città del Nord (81%). La Coldiretti giudica questo un fattore positivo, che non viene praticato a scopo di lucro ma per fornire prodotti destinati al consumo familiare. Un’attività, questa, che oltre a dare un aiuto alle famiglie in difficoltà, ha pure una funzione didattica.

Al fine di aiutare i tanti neofiti che hanno iniziato a dedicarsi a questa attività, la Coldiretti si è fatta promotrice della fondazione “Campagna Amica”, composta da aziende vivaistiche che danno consigli pratici ed utili indicazioni ai gestori degli orti che intendono rifornirsi di mezzi tecnici di produzione.

Vedi altre iniziative cliccando qui

ultime notizie mercato milan

Calciomercato Milan news: Balotelli ceduto al Liverpool per 20-22 milioni

Uomo tenta di rapire bimba a Roma

Roma: uomo tenta di rapire bimba di 2 anni, i passanti lo bloccano