in ,

Orticolario 2014: benvenuto autunno, così shabby chic e artigiano sul Lago di Como (foto)

Orticolario ovvero: per un giardinaggio evoluto; ma che cos’è Orticolario alla prova dei fatti? Noi di Urbanpost siamo andati a vedere e siamo rimasti sedotti da questa esposizione, nata dall’idea di un gruppo di amici comaschi amanti del giardinaggio, nella splendida cornice di Villa Erba affacciata sul Larium nostrum. “Il nostro spazio, sia esso un terrazzo, un giardino, un orto, un frutteto o qualsivoglia spazio di contatto privilegiato con la natura può e deve evolvere con il mutare delle nostre passioni e non solo delle stagioni. Ed ecco che questo rapporto di intimità si alimenta e intensifica nella ricerca di nuovi colori, profumi, strumenti ed elementi di arredo vissuti anche nel corso della loro creazione. Abbinando funzionalità e design producono emozioni e stimoli che solo l’arte, in tutte le sue forme, riesce a trasmettere.” Questa la descrizione che gli organizzatori propongono per restituire lo spirito dell’ambizioso progetto.

20141005_143122

Sicuramente una parte della riuscita della manifestazione va attribuita alla location d’eccezione che Orticolario si è guadagnato: nello splendido giardino di Villa Erba, a Cernobbio – con mastodontiche e secolari querce infiammate dall’autunno e la villa che fu di Luchino Visconti come cornice – si srotola allegra, composta e piena di ispirazioni trasversali la celebrazione della flora, in ogni sua declinazione. Perché Orticolario è fiori, piante, frutti ma anche design, aromi, stoffe, complementi d’arredo, ferro battuto e tutto ciò che si sposa naturalmente con l’incedere delle stagioni.

L’edizione 2014, che si è conclusa ieri dopo una tre giorni di magnifiche esposizioni, interventi di esperti internazionali e un grande successo di pubblico, ci è piaciuta davvero tantissimo. Orticolario è senza dubbio un evento che offre un livello qualitativo di respiro internazionale nel proprio settore. Ci si cala in una sorta di micro mondo privilegiato che si nutre esclusivamente di bellezza: la più grande nota di merito va agli espositori e a coloro che li hanno selezionati elevando sensibilmente l’offerta della manifestazione. Non serve essere appassionati di botanica per restare rapiti dalla cura profusa finalizzata a santificare la bellezza e la contemplazione legittima, certe volte inaspettata, che ne consegue.

IMG-20141005-WA0029

20141005_142732

IMG-20141005-WA0074

IMG-20141005-WA0066

IMG-20141005-WA0059

IMG-20141005-WA0043

IMG-20141005-WA0039

IMG-20141005-WA0032

IMG-20141005-WA0027

IMG-20141005-WA0020

IMG-20141005-WA0019

IMG-20141005-WA0010

IMG-20141005-WA0006

IMG-20141005-WA0005

IMG-20141005-WA0004

20141005_142553

20141005_143436

20141005_143334

20141005_142001

20141005_142121

Servizio a cura di Valeria Panzeri

 

Napoli: maltrattava la moglie, arrestato 32enne

Ebola: negli USA ora sono cinque i contagiati