in ,

Ortles: coppia di ventenni dispersi sulle montagne sopra Merano

Debora Meneghini, 22 anni, residente a San Floriano di Marostica e Davide Zanon, 21enne di Rosà, sono dispersi ormai da diverse ore in montagna, nella zona dell’Ortles. I due ragazzi erano partiti ieri intorno all’alba, affermando di voler realizzare un’escursione a quota 3.800 metri d’altezza. Le montagne in questione si trovano nella zona soprastante Merano. Le ricerche sono iniziate nella mattinata di ieri, ma sono state sospese già nel primo pomeriggio a causa della fitta nebbia presente a quelle altezze.

I primi a dare l’allarme sono stati i genitori di uno dei due giovani alpinisti. La macchina delle ricerche si è messa immediatamente in moto, sospendendosi soltanto una volta scesa la notte. Un’operazione che vede impegnati gli uomini del Soccorso alpino ed alcuni elicotteri. Stando alle prime ricostruzioni, Davide e Debora sono partiti nella mattinata con il cielo sereno, per poi essere sorpresi da un cambio repentino delle condizioni meteo. Alcuni testimoni hanno poi raccontato di aver visto alcune slavine cadere proprio nella zona dove avrebbero dovuto passare i due giovani.

I soccorritori hanno contattato i telefoni cellulari dei due giovani  alpinisti, che però squillano a vuoto. Da qualche ora tuttavia entrambi i telefonini, forse per il fatto che le batterie si sono scaricate, non danno più nessun segnale“, così Olaf Reinstadler, capo delle guide alpine di Solda. La speranza di ritrovare i due 20enni è ancora viva. I due ventenni non sono dilettanti della montagna, a testimonianza di ciò la loro iscrizione al Cai, Club alpino italiano.

Photo Credits shutterstock.com

Week end a Firenze low cost

Viaggi in bus economici luglio e agosto 2016: le mete da scegliere

sara calzolaio intercettata

Roberta Ragusa, Sara Calzolaio parole durissime alla figlia: “Tua mamma non tornerà più”