in

Oscar 2015: Neil Patrick Harris in mutande sul palco

Le jeux sont fait, la Notte degli Oscar 2015 è ufficialmente terminata, le statuette sono state distribuite, le lacrime versate ed è tempo di tirare le somme. A differenza dello scorso anno, la cerimonia di premiazione di questa notte non ha riservato strane sorprese ed imprevisti, tutto è filato liscio come l’olio: nessuna caduta sulle scale stile Jennifer Lawrence, nessun cambio di scaletta e strafalcioni. L’unico “inconveniente” è toccato al divertente presentatore Neil Patrick Harris, rimasto letteralmente in mutande sul palco del Dolby Theatre.

Niente paura però, si tratta semplicemente di una simpatica gag ideata ad arte per strappare un sorriso ai vip in sala e al pubblico a casa. Harris, star dell’amato telefilm How I met your mother, ha finto di rimanere chiuso fuori dal suo camerino con un lembo della vestaglia incastrato nella porta che, ovviamente, ha finito per lasciarlo con le ginocchia al vento. Nel complesso la sua conduzione si è rivelata nella media e decisamente sotto tono e meno d’impatto di quella dello scorso anno di Ellen Degeneres.

Completano la serata un ilare John Travolta schernito dalla collega Idina Kim Menzel, che strappa poi un bacio inaspettato alla giovane Scarlett Johansson, un battito di mani alquanto strano per la bella Nicole Kidman e l’assenza di Francesco Rosi tra i nomi degli artisti scomparsi nel 2014 e ricordati durante la cerimonia di premiazione degli Academy Awards.

oscar 2015

Oscar 2015 diretta: Julianne Moore vince come Migliore Attrice Protagonista

Un Poso al Sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 23-25 febbraio 2015: Arianna vuole scappare via da Andrea