in ,

Oscar 2016 vincitori, dal miglior film alla colonna sonora: ecco tutti i premi della 88^ edizione

Si sono assegnati nella notte americana gli “Oscar 2016” conosciuti anche come “Academy Awards” giunti, ormai, alla 88^ edizione. Una serata ricca di spettacolo con la conduzione di Chris Rock e il tema centrale puntato sulla non presenza di attori afro-americani oggetto di critiche, durante le settimane precedenti, nei confronti degli studios di Hollywood. L’edizione, andata in scena presso il “Dolby Theatre” di Los Angeles, oltre ai vari protagonisti del mondo cinematografico ha potuto contare anche sull’esibizione di alcune star del mondo musicale come, ad esempio, Lady Gaga applaudita dall’intera platea degli studios di Los Angeles.

Una delle principali sorprese della serata ha riguardato l’assegnazione della statuetta d’oro come “miglior attore non protagonista” a Mark Rylance presente nel cast de “Il Ponte delle spie”: l’interpretazione fornita dall’attore, solitamente alle prese con il mondo teatrale, è stata ottima ma ben al di sotto rispetto a quelle di Bale e Mark Ruffalo. Ma non ha fatto scalpore ciò quanto, piuttosto, la sconfitta di Sylvester Stallone che appariva, secondo l’opinione pubblica, il favorito numero uno per la vittoria finale con l’interpretazione in “Creed”. Non c’è stata discussione dal punto di vista tecnico secondo i sindacati del mondo cinematografico: “Mad Max: Fury Road” è stato considerato il film dell’anno assegnandogli ben sei statuette d’oro e tutte di pregevole caratura. Dalla “miglior scenografia” con Gibson e Thompson, al “migliore costume” e “miglior montaggio” con il premio assegnato a Margaret Sixel, moglie del regista Miller. Ma anche riconoscimenti importanti per il “miglior mixaggio sonoro” e del “montaggio sonoro” con le statuette assegnate a Mark Mangini e David White.

Tutto regolare il resto della serata con la vittoria di Leonardo Di Caprio, finalmente, come “migliore attore protagonista” e uno speciale monito per la tutela ambientale e il successo dell’attrice Brie Larson con “Room” più che meritato. Tanta commozione con l’italiano Ennio Morricone: il compositore di 87 anni ha ottenuto il suo primo Oscar grazie al lavoro effettuato per “The Hateful Eight” ed ha ringraziato, più volte, Quentin Tarantino per l’occasione datagli. Il “miglior film” dell’anno è di Spotlight, una splendida inchiesta giornalistica sugli scandali della chiesa mentre il “miglior film d’animazione” è stato assegnato, senza alcuna sorpresa, a Inside Out della Pixar. Qui di seguito tutti i premi assegnati nel dettaglio, buona lettura:

Miglior sceneggiatura originale: Spotlight (Tony McCarthy)
Miglior sceneggiatura non originale: La Grande Scommessa (Adam McKay)
Migliore attrice non protagonista: Alicia Vikander (The Danish Girl)
Miglior costume: Jenny Beavan (Mad Max: Fury Road)
Scenografia: Colin Gibson e Lisa Thompson (Mad Max)
Miglior trucco e Acconciature: Vanderwalt, Wardega, Martin (Mad Max)
Miglior fotografia: Emmanuel Lubezki (The Revenant)
Miglior montaggio: Margaret Sixel (Mad Max)
Miglior mixaggio sonoro: Chris Jenkins, Gregg Rudlof, Ben Osmo (Mad Max)
Miglior montaggio sonoro: Mark Mangini e David White (Mad Max)
Migliori effetti speciali visivi: Andrew Whitehurst, Paul Norris, Mark Ardington, Sara Bennet (Ex Machina)
Miglior corto di animazione: Bear Story (Gabriel Osoro, Pato Escala)
Miglior film di animazione: Inside Out (Peter Docter, Jonas Rivera)
Migliore attore non protagonista: Mark Rylance (Il Ponte delle Spie)
Miglior cortometraggio documentario: A Girl in The River: the Price of Forginveness (Sharmeen Obaid-Chinoy)
Miglior documentario: Amy (Kapadia, Gay-Rees)
Miglior cortometraggio: Stutterer (Benjamin Cleary, Serena Armitrage)
Miglior film straniero: “Il figlio di Saul” (Laslzo Nemes)
Miglior colonna sonora originale: The Hateful Eight (Ennio Morricone)
Miglior canzone: Writing’s on the Wall (Napes-Smith)
Miglior regista: Alejandro Inarritu (The Revenant – Il Redivivo)
Migliore attrice protagonista: Brie Larson (Room)
Migliore attore protagonista: Leonardo Di Caprio (The Revenant – Il Redivivo)
Miglior film: Spotlight

spotlight mark ruffalo, mostra del cinema di venezia 2015

Oscar 2016 Spotlight: il miglior film dell’anno è un’inchiesta giornalistica

oscar 2016

Oscar 2016 miglior attore protagonista: Di Caprio-Academy, finalmente è amore