in ,

Oscar 2017: Donald Trump blocca il cinema iraniano, ecco cosa succede

Gli Oscar 2017 toccano la politica. E la politica tocca gli Oscar 2017. La decisione di impedire l’ingresso ai cittadini di 7 Paesi dagli Stati islamici, presa da Trump nella giornata di ieri, impedirà di essere presenti agli Oscar 2017 due volti di fama internazionale: il regista Asghar Farhadi e l’attrice Taraneh Alidoosti. Entrambi infatti sono iraniani e proprio l’Iran è finito nella black list dell’inquilino della Casa Bianca.

—> TUTTO SUL MONDO DEL CINEMA 

A darne notizia su Twitter è il presidente del Consiglio nazionale irano-americano, Trita Parsi: “Il regista non parteciperà alla cerimonia dove il suo film ‘Il Cliente’ corre come miglior film straniero. Il regista ha già vinto un Oscar, nel 2012, con la pellicola ‘Una separazione’.”

—> TUTTO SUGLI OSCAR 2017

Due giorni fa l’attrice iraniana Taraneh Alidoosti, co-protagonista del film di Farhadi, aveva annunciato su Twitter la sua decisione di non partecipare alla cerimonia in segno di protesta contro la decisione di Trump, già anticipata dalla stampa: “Non parteciperò agli #AcademyAwards 2017 per protesta”, aveva scritto. E oggi, a ordine esecutivo firmato dal presidente, ha scritto: “Nessun iraniano è stato accusato di aver attaccato l’America… gli attentatore dell’11 settembre erano cittadini di Paesi non presenti nella lista”.

Diretta Napoli-Palermo dove vedere in tv streaming gratis

Diretta Napoli – Palermo dove vedere in tv, info Rojadirecta e streaming gratis Serie A

giorgia meloni asia argento

Primarie centrodestra, Salvini e Meloni con Forza Italia: “Insieme per il 40%”