in ,

Oscar della moda 2015: gli italiani Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli vincono, ecco chi sono

Come il cinema ha i suoi divi, anche la moda celebra le sue grandi personalità con prestigiosi premi, quali gli Cdfa Awards. Ogni anno, il Council of Fashion Designers of America, con protagonista Diane von Furstenberg, organizza infatti l’attesissimo CFDA Fashion Awards, evento che premia gli stilisti che più di altri si sono distinti per estro, successo e personalità. I migliori del 2015? Orgoglio tutto italiano…

Ad essere premiati agli Cfda Award 2015 sono gli italiani Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, direttori creativi di Valentino. Dunque, un riconoscimento internazionale che consacra per l’ennesima volta il genio italiano nel mondo, oltre che la grande arte di Valentino e la sua moda che da decenni ammalia generazioni e generazioni di grandi appassionati del settore.

Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli arrivano in maison Valentino nel 1999, fino alla nomina di direttori creativi dell’intera linea del marchio nel 2008. Entrambi hanno iniziato i loro studi di fashion design al’Istituto Europeo di Design a Roma e la loro prima collaborazione è avvenuta tra le fila di Fendi, dove hanno lavorato insieme agli accessori della maison. Il loro talento e la loro creatività ha oggi finalmente ottenuto il riconoscimento internazionale, un “International Award” che i due italiani potranno vantare di aver ricevuto dopo grandi nomi della moda come Karl Lagerfield, Marc Jacobs, Alexander McQueen.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

uomini e donne gossip

Uomini e Donne gossip: Rama Lila al mare da sola

studente precipita in gita

Morte Domenico Maurantonio news a Estate in diretta: l’avvocato della famiglia aspetta le dichiarazioni dei compagni