in ,

Oscar Pistorius, l’accusa della madre di Reeva: “È instabile, mia figlia voleva lasciarlo”

Oscar Pistorius è un uomo instabile, violento e aggressivo. A dirlo è la madre di Reeva Steenkamp, uccisa dall’atleta paralimpico con 4 colpi di pistola, il 14 febbraio 2013. “Mia figlia non ha mai avuto un rapporto sessuale con lui, non lo amava più e da tempo stava pensando di lasciarlo” – ha dichiarato la donna a qualche giorno dalla sentenza che ha condannato Pistorius a 5 anni di carcere per l’omicidio di sua figlia.

Insomma, secondo la donna, il rapporto tra la bella modella e l’atleta era tutt’altro che sereni. June Steenkamp accusa inoltre l’atleta di avere mentito durante il processo, alludendo al fatto che Pistorius ha sempre definito l’omicidio come un incidente, versione da lei ritenuta inattendibile.

Corrado Formigli

Piazzapulita La7 anticipazioni e ospiti: la guerra dei mondi con Stefano Fassina e Matteo Salvini

Maicon giallorosso

Roma calcio ultimissime: per Keita e Maicon lavoro differenziato