in

Ospedale creativo: la missione del sorriso di Fanep Bologna sbarca in Albania

L’ospedale creativo di Fanep continua a…regalare sorrisi. Anzi ad esportarli.

Da trent’anni l’associazione di Bologna – nata per volontà di alcune famiglie sotto l’instancabile guida del prof. Emilio Franzoni, primario dell’U.O. di Neuropsichiatria infantile – sostiene i bambini e i ragazzi ospedalizzati della Clinica Gozzadini della città. Ma le buone notizie non finiscono qui: ad agosto alcuni volontari sono partiti alla volta dell’Albania, accogliendo una nuova ed entusiasmante sfida.

ospedale creativo missione Albania 2014

Obiettivo? Esportare il metodo formativo e l’attività dei clown in corsia, coinvolgendo i volontari di Tirana in una full immersion di creatività che li ha visti protagonisti dal 24 al 29 agosto 2014: dopo aver appreso un po’ di teoria, i ragazzi hanno partecipato a giochi di socializzazione, fino ad arrivare a scoprire la magia della giocoleria e l’arte dell’improvvisazione. Sono stati gli stessi volontari albanesi, che hanno aderito a questo primo step formativo con grinta e passione, a tingersi il naso di rosso per regalare sorrisi e momenti divertenti ai bambini di Valona. Il gruppo ha anche fatto tappa all’Ospedale Pediatrico Madre Teresa di Tirana per incontrare i piccoli pazienti dei vari reparti pediatrici.

Il meritevole progetto è nato lo scorso inverno, quando Sara, Suora Alcantarina Francescana di Valona, ha incontrato Gianni Bitonti, il fondatore dei clown di corsia dell’associazione, proponendogli di affiancare e formare alcuni volontari che operano nell’orfanotrofio statale di Valona. Un incontro significativo, a cui è seguita la volontà di Fanep di rispondere positivamente alla richiesta.

clownterapia in ospedale Fanep 2014

Non è la prima volta che Fanep porta sorrisi all’estero: nel 2009 la missione dell’ospedale creativo aveva già fatto tappa in Albania, ed esistono tuttora progetti avviati in Bosnia e Romania. Proprio alla volta della Romania partirà in data 10 ottobre una nuova missione per dare seguito al progetto. Perché la finalità dell’associazione è quella di regalare sorrisi a tutti i bambini meno fortunati, quando possibile anche in giro per il mondo, così come sottolineato dal presidente Valentino Di Pisa. Con la consapevolezza che anche una permanenza breve può essere utile per costruire qualcosa di importante.

Sul sito www.fanep.it è possibile leggere il diario di bordo della missione del sorriso, oltre ad iscriversi al nuovo corso per diventare volontari che aprirà i battenti a settembre.

 

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

apple store

IPhone 6 news, prezzo e uscita in Italia: già code fuori dai negozi di New York

voli low cost

Volo low cost Londra: panico verso Napoli per violenta turbolenza, feriti