in ,

Osteoporosi dieta: cosa mangiare per evitare ossa fragili

Per osteoporosi si intende una condizione di fragilità delle ossa dello scheletro dovuta solitamente a fattori nutrizionali, metabolici o patologici che comportano un’estrema facilità di fratture. L’osteoporosi, secondo le ultime stime, colpisce in Italia circa 3 milioni e mezzo di donne e 1 milione di uomini mentre nel mondo causa 25 mila fratture al giorno. Secondo recenti studi però uno stile di vita adeguato sin dalla giovane età ma soprattutto un’alimentazione e una dieta particolare potrebbero aiutare ad arginare la malattia.

Le donne in menopausa sono le più colpite dall’osteoporosi; infatti secondo le stime fatte in occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi è circa il 30% delle donne in menopausa ad essere afflitto da osteoporosi, ossa fragili e facili fratture. E’ però possibile arginare e combattere questa patologia già dall’infanzia e dall’adolescenza quando si formano le riserve ossee.

Per evitare di incorrere nell’osteoporosi infatti bisognerebbe avere un’alimentazione ricca di proteine, calcio, vitamina D, B6, B12, K, magnesio e zinco. Da evitare invece le cattive abitudini quali il consumo eccessivo di alcool e caffè e il fumo. Per questo motivo è quindi importantissimo il consumo di latticini (anche senza lattosio per chi è intollerante), mandorle e legumi per la giusta dose quotidiana di calcio. Non devono inoltre mancare i broccoli per la vitamina K e tutti i tipi di pesce azzurro.

Credit Foto:  4MA / Shutterstock

pilota jet russo abbattuto news

Caccia russo abbattuto in Turchia, Russia: “Secondo pilota in salvo”

Emma Marrone Facebook Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne 2015

Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne 2015: Emma Marrone su Facebook condanna le violenze psicologiche