in ,

Osteoporosi: la salvia aiuta a combatterla

Arriva dalla Corea una importante scoperta secondo la quale la pianta della salvia può dare un importante aiuto nella cura dell’osteoporosi, una malattia delle ossa che colpisce soprattutto le donne, in particolar modo durante la menopausa.osteoporosi

Un passo avanti decisamente rivoluzionario nella cura di questa patologia che può provocare facili fratture ossee e limitare, con l’andare del tempo, i normali movimenti di chi ne è affetto. A scoprire il rimedio naturale è stato un team di ricercatori coreani del Department of Pharmacology and Institute of Cardiovascular Research, presso la School of Medicine della Chonbuk National University e coordinati nell’esperimento dal dott. Yan Cui. Condotto su esemplari di topo femmina in menopausa forzata, il test ha dimostrato che le cavie traevano beneficio dagli estratti di salvia (Salvia Miltiorrhiza, per l’esattezza) assunti per via orale: ossa più salde e densità ossea aumentata.

Gli esperti hanno così potuto dedurre che la salvia è utile sia a livello preventivo che curativo: anzitutto perché diminuisce lo ‘stress’ ossidativo causato dalla cessazione dell’attività ovarica, e poi perché stimola la maturazione degli osteoclasti, le cellule che riassorbono il tessuto osseo. E’ curativa nella misura in cui riesce a ridurre la perdita di densità minerale ossea. In attesa che la ricerca scientifica si attivi perché gli estratti di salvia privi di effetti collaterali siano messi in commercio per essere usati come rimedio preventivo naturale della patologia, è bene tutelarsi dal rischio di osteoporosi anche nella vita di ogni giorno, mangiando latticini e derivati in quanto ricchi di calcio e facendo un regolare esercizio fisico.

team creativo Extreme Makeover Home Edition

Anticipazioni Extreme Makeover Home Edition puntata 2 giugno: riparte questa sera la seconda edizione con Alessia Marcuzzi

mostra fotografica Palestina Bologna

La Palestina occupata: fotografie in mostra a Bologna dal 3 giugno 2014