in ,

Otite curata con omeopatia: è morto il bimbo di 7 anni ricoverato ad Ancona

Otite curata con omeopatia: è morto il bimbo di 7 anni ricoverato ad Ancona. L’ufficialità della notizia è appena arrivata.

Il piccolo è ormai clinicamente morto: ricoverato dal 24 maggio nella rianimazione dell’Ospedale Salesi di Ancona per un’otite che, anziché con gli antibiotici, per volere dei genitori sarebbe stata curata con prodotti omeopatici. L’ospedale “Salesi” ha appena trasmesso una segnalazione sul caso alla procura di Ancona e alla procura dei minori: “Abbiamo avviato le procedure per l’accertamento della morte cerebrale”, ha spiegato il primario Fabio Santelli.

Curano l’otite del loro figlio con l’omeopatia, ma le sue condizioni peggiorano e finisce in coma

TgCom 24 ha riportato le dichiarazioni della madre del piccolo, ora sotto accusa: “Andate via, vi sembra il momento? State solo approfittando del nostro dolore…”. La donna, esasperata per l’attenzione mediatica che da giorni ormai le viene ricolta, avrebbe così allontanato i cronisti, assiepati in ospedale, dove si trovano anche il marito, uno zio e i nonni del bambino.

I padri sono piu affettuosi con le figlie e meno coi figli, il motivo e nel cervello

I padri preferiscono le figlie? Il motivo risiede nel cervello e non è romantico

Pensioni 2018 pagamento aprile

Pensioni 2017 news: TFR e pensione integrativa, ecco come e cosa cambia