in ,

Ovuli congelati per le impiegate di Apple e Facebook: a pagare ci pensa l’azienda

Pagare il congelamento degli ovuli delle impiegate: è questa l’ultima trovata di Apple e Facebook, per favorire un’eventuale gravidanza delle donne che stanno facendo carriera all’interno delle loro aziende.

congelamento ovuli impiegate Apple 2014

È Nbc News a riportare in anteprima la notizia secondo cui Facebook avrebbe già avviato la procedura, mentre la Apple la introdurrà a gennaio. La motivazione? Come spiegato da Brigitte Adams, sostenitrice del programma e ideatrice del forum Eggsurance, “avere una carriera e fare bambini è ancora molto difficile”.

Il funzionamento, all’apparenza, è semplice: gli ovuli estratti dalla donna verranno conservati all’interno di una struttura specializzata, in attesa che la stessa decida di mettere al mondo un figlio. Per aumentare le probabilità di un successo non scontato, la Società Americana di Medicina Riproduttiva consiglia alle ragazze di avvalersi il prima possibile della procedura e di congelare almeno venti ovuli.

Ma l’escamotage è più utile alla donna o all’azienda? Gran bella domanda.

Alberto Stasi processo d'Appello bis

Omicidio Garlasco, al via il processo di Appello bis: udienza per esame nuove perizie

Marco Fantini e Beatrice Valli selfie

Uomini e Donne, Marco Fantini e Beatrice Valli si sposano? Lui indeciso