in ,

Padova, 38enne nasconde sieropositività ai partner: indagato per tentate lesioni

Già indagato per spaccio, un 38enne padovano è ora accusato di tentate lesioni gravissime. Stando all’accusa avrebbe intenzionalmente taciuto la sua sieropositività ai partner allo scopo di infettarli. Secondo l’inchiesta, avviata dalla Guardia di Finanza impegnata in indagini sulla ‘droga dello stupro’, l’uomo avrebbe spacciato sostanze stupefacenti in ambienti omosessuali e non avrebbe disdegnato rapporti non protetti con i suoi clienti, ben conscio di essere sieropositivo.

La magistratura ora sta indagando per capire se i suoi partner siano stati infettati. La Procura ha infatti disposto una consulenza tecnica finalizzata ad accertare in che stadio è la malattia dello spacciatore indagato, acquisendo le cartelle cliniche dei clienti per escludere che la loro eventuale sieropositività fosse antecedente ai rapporti con il 38enne padovano.

Damian Lillard, nba, portland,

Basket, Nba playoff 2016: Indiana e Miami, che colpi! Clippers harakiri completato

Dove vedere Cesena Perugia

Pronostici Serie B 30 Aprile 2016, consigli scommesse 39a giornata