in ,

Padova, aborto shock in clinica ostetrica: il feto era di 7 mesi e pesava 700 gr

Aborto shock in una clinica ostetrica di Padova, dove l’8 marzo scorso una 32enne di Salerno ha deciso di interrompere la sua gravidanza. I medici, stando a quanto riportato da Il Gazzettino, son rimasti sconvolti quando durante l’intervento anno constatato che il feto era di 7 mesi e pesava 705 grammi.

Così il personale medico del reparto di ostetricia che ha assistito la donna, ha immediatamente sporto denuncia. Poco chiara la situazione al momento: la presunta interruzione di gravidanza clandestina è infatti diventata un giallo da chiarire, per il quale sta indagando pubblico ministero Dini. Bisognerà quindi chiarire perché nella cartella clinica della paziente fosse certificato che il feto avesse 22 settimane e due giorni, ovvero poco più di 5 mesi, ed invece durante l’intervento i medici abbiano constatato le sue quasi 27 settimane di gestazione.

Ponte primo maggio 2015 offerte Sicilia: per un week end davvero last minute

moda 2015

Tendenze moda 2015: gonna midi, quale scegliere e come valorizzarsi