in ,

Padova: ammazza la madre con 50 coltellate, poi si lancia nel vuoto

Tragedia a Padova. Un ragazzo di 23 anni, Veaceslav Malachi,  moldavo, con problemi di alcol e un passato da ladro di quartiere (era agli arresti domiciliari), ha deciso di uccidersi dopo che, al secondo piano di un condominio di via Apollodoro, ha massacrato la madre. Feodora Malachi, 53 anni, badante, è stata trovata riversa sul divano, in salotto. A riferirlo è il Corriere della Sera che racconta i dettagli di un omicidio-suicidio orrido. 

—> Le ultime notizie con UrbanPost

Quando Malachi è cascato giù dal terzo piano il suo botto è stato udito dai vicini che hanno prontamente chiamato i sanitari. I medici, però, si sono accorti subito che qualcosa non quadrasse: sul braccio sinistro, al fianco e alla gola, il giovane ha riportato diverse ferite da taglio. Avvertite le forze dell’ordine, sono stati i militari del Nucleo investigativo di Padova a ricostruire quanto era appena successo all’interno dell’appartamento del ventitreenne moldavo: il pavimento era sommerso dal sangue della donna. Sul suo corpo i carabinieri hanno contato circa 50 coltellate.

—> Tutte le breaking news con UrbanPost

Il ragazzo, 23 anni, nonostante fosse agli arresti domiciliari non si faceva problemi a “evadere” da casa. E il racconto dei vicini di casa non lascia spazio a dubbi: “Non era normale – racconta una mamma al Corriere della Sera -. Usciva la notte sul terrazzo e urlava a squarciagola, oppure cantava. Mi hanno detto che l’hanno anche visto con un’accetta in mano. E poi fissava chiunque incrociasse, senza dire una parola. Metteva molto a disagio. La madre, povera donna, era una persona molto schiva. Salutava sempre, ma al di là del buongiorno non andava.”

Chi è James Matthews: patrimonio e curiosità sul futuro marito di Pippa Middleton [FOTO]

Diretta Brescia-Spezia dove vedere in tv e web

Diretta Brescia – Trapani dove vedere in tv e streaming gratis Serie B