in ,

Padova crolla soffitto scuola: alunni salvati per miracolo dalle maestre

Grazie all’intuito e alla prontezza di alcune insegnanti oggi non stiamo a contare la possibili vittime di una strage che si sarebbe potuta verificare ieri a Padova, evitata per puro miracolo. La lezione era iniziata normalmente, ieri mattina 10 ottobre nella scuola elementare De Amicis di via Citolo da Perugia a Padova, quando all’improvviso, dopo le 12, la maestra ha sentito strani rumori e scricchiolii provenire dal soffitto. L’insegnante ha fatto giusto in tempo a mettere al sicuro gli scolari facendoli uscire in fretta dall’aula ed è accaduto l’impensabile: una parte del controsoffitto in cartongesso è crollata.

Qualche istante prima, seduti sui banchi, c‘erano 20 bambini. Poteva essere una tragedia immane. Fortunatamente tanto spavento ma nessuna vittima né feriti. Il fatto, di una gravità inaudita, è stato commentato così dalla preside dell’istituto, Lucia Marcuzzo: “Il Comune ha inviato subito una ditta per condurre i sopralluoghi. Dalle prime indagini sembra che il cemento si sia sbriciolato”. Oggi la scuola rimarrà chiusa: “Emetteremo un’ordinanza di inagibilità sull’aula e proseguiremo nelle prossime ore le valutazioni tecniche che consentano di dichiarare in sicurezza tutto l’edificio”, lo ha confermato l’assessore all’edilizia pubblica, Paolo Botton.

Quello verificatosi ieri è solo l’ultimo dei numerosi cedimenti strutturali che negli ultimi tempi hanno riguardato edifici scolastici in Italia, e avviene a pochi giorni dall’appello lanciato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che, parlando dei principali problemi della scuola italiana aveva menzionato “quello della sicurezza e della adeguata qualità degli edifici e delle aule”.

Seguici sul nostro canale Telegram

caso isabella noventa news quarto grado

Omicidio Isabella Noventa: il ‘tesoro in nero’ di Freddy Sorgato, clamorosa scoperta

Riforma pensioni elezioni politiche

Sondaggi Referendum Costituzionale 4 dicembre: è sfida aperta tra Sì o No