in ,

Padova, universitario adesca minorenni su Facebook con l’inganno: arrestato

Uno studente universitario di Padova, A.Z. di 23 anni,  è stato arrestato con accuse pesantissime. Il giovane, infatti, è accusato di aver adescato ragazzine giovanissime – tutte tra 12 e 14 anni – su Facebook, chiedendo loro foto molto spinte. Alle vittime del giovane universitario venivano chieste, come riporta Il Mattino di Padova, foto sempre più osé. C’è anche violenza psicologica da parte dello studente universitario: minacciava le vittime, dicendo loro che se non gliele avessero inviate, avrebbe pubblicato gli scatti già in suo possesso sul profilo Facebook delle stesse vittime.

Le ultime notizie con UrbanPost

Secondo gli inquirenti sono una quindicina le vittime – dal Veneto alla Sicilia e alla Sardegna – che hanno sporto querela e hanno fatto scattare le indagini della polizia postale, confluite a Venezia per competenza territoriale e arrivate a una svolta nella settimana prima di Pasqua con l’arresto del presunto responsabile.

Tutto quello che c’è da sapere sulle breaking news di Facebook

Le accuse sono gravissime. A.Z.  adescava ragazzine usando Facebook e l’applicazione Messanger. Una volta ottenute le foto scottanti delle minorenni, con la promessa di farle partecipare a concorsi di bellezza, entrava nei loro profili Facebook arrivando a pubblicare sulle bacheche delle vittime le loro stesse foto accompagnate da frasi offensive.

regina elisabetta II, regina elisabetta II principe filippo, riunione a buckingham palace,

Regina Elisabetta II: l’urgente riunione a Buckingham Palace che ha allarmato i media inglesi

Diretta Lazio-Bologna

Consigli Fantacalcio 35a Giornata Serie A: chi schierare in formazione secondo UrbanPost