in ,

Padre faceva prostituire il figlio quindicenne con ex professore pensionato, poi lo ricattavano

Squallido gioco erotico  tra un ex professore ottantenne e due minori romeni che si prostituivano con la complicità del padre, e una volta riscosso il guadagno delle prestazioni, ricattavano il pensionato minacciando di pubblicare e divulgare foto compromettenti che lo ritraevano in atto sessuale con gli stessi.

minore prostituzione

La triste vicenda ha portato all’arresto dell’ottantenne, beccato in flagranza mentre intratteneva un rapporto sessuale con uno dei due minori davanti ad una scuola media di Modica. Anche il padre del quindicenne è finito in manette, accusato insieme al figlio, che si trova invece in stato di libertà, del reato di estorsione con l’aggravante della continuazione.

Gli inquirenti, dopo una segnalazione anonima a carico del pensionato, avvistato nei pressi di una scuola media a scattare fotografie, avevano aperto un’indagine a carico dello stesso, scoprendo, attraverso le intercettazioni della polizia, che i genitori dei due minori li avevano indotti alla prostituzione e li sfruttavano. Il pensionato, già in una difficile situazione economica, per far fronte alle continue richieste estorsive della famiglia romena, aveva dilapidato quasi tutti i suoi beni per soddisfare i suoi obbrobriosi sfizi, comprando regali costosi quali notebook, vestiti firmati e cellulari, nonché ricariche. L’ex professore era arrivato addirittura a vendere beni di valore come quadri e oggetti antichi per pagare i suoi strozzini.

Seguici sul nostro canale Telegram

Venticinque lire

25 lire nel libretto bancario datato 1924: ora Bankitalia dovrà rimborsare 7mila euro

Mesut Ozil

Champions League: Ozil sbaglia il rigore contro il Bayern (Video)